Agriturismo a Siracusa in Sicilia, tra gli agrumeti ricchi di arance e del Limone di Siracusa, per visitare la Sicilia alloggiando in agriturismo, godendo del piacere della campagna siciliana e della grande piscina. L' Agriturismo è, tra i pochi a Siracusa, dotato di Centro Benessere (SPA) e grande piscina immerso nel verde tra gli agrumi di Sicilia.

In provincia di Siracusa a pochi chilometri dal centro di Siracusa, lungo la litoranea che conduce ad Avola, nella Val di Noto, nella Sicilia orientale, l'Agriturismo Chiusa di Carlo si trova in posizione ottima per visitare le principali mete turistiche della Sicilia orientale, è possibile prenotare i biglietti per le rappresentazioni del Teatro greco di Siracusa che ospita ogni anno gli spettacoli classici. Importanti registi e attori mettono in scena infatti le antiche tragedie greche, riproducendo il meraviglioso spettacolo dato dallo scenario naturale valorizzato dalle scenografie dei piщ importanti artisti contemporanei. Siracusa è anche rinomata per il suo mare, le spiagge di Fontane Bianche, Arenella, l'Oasi marina del Plemmirio, l'Oasi faunistica di Vendicari, sono tutti gioielli che fanno di Siracusa una delle mete piщ ricercate per le vacanze. Scegliere l'agriturismo Chiusa di Carlo per trascorrere le proprie vacanze a Siracusa è un modo di gioire insieme del piacere della visita e del relax gustando il piacere della campagna siciliana, i sapori della cucina di Sicilia, i suoi prodotti della campagna. Il limone verdello di Siracusa, uno dei gioielli della nostra produzione, le arance tarocco siciliano. L'agriturismo dispone di camere climatizzate, PISCINA, Centro Benessere,piccolo Parco giochi per bambini.

Associazione Agriturist Sicilia

Visitare Siracusa in Casa Vacanze



Agriturismo Siracusa Descrizione | Agriturismo Sicilia Descrizione

Corsi di Inglese per Operatori turistici

Palazzolo Acreide


Città barocca dalle radici greche, situata nei Monti Iblei e non distante dal fiume Anapo e la Necropoli Rupestre di Pantalica, nel 2002 è stata insignita del titolo di Patrimonio dell'Umanità da parte dell'UNESCO, insieme con il Val di Noto.

Palazzolo Acreide dista 30 chilometri dal nostro agriturismo; 44 chilometri da Siracusa; 39 chilometri da Ragusa, e 91 chilometri da Catania. È situata nella parte ovest della provincia, sulle pendici dei monti Iblei.

Nei pressi di Palazzolo Acreide sorgeva Akrai, una colonia siracusana fondata attorno al 664 a.C. (70 anni dopo la fondazione di Siracusa) dagli stessi siracusani. Della città antica si conservano numerose testimonianze, in particolare un importante edificio teatrale e un complesso di edifici adiacenti all'agorà greco-romana. Di una strada urbana identifica con il decumano si conserva integro il manto stradale.
Le ricerche archeologiche hanno evidenziato una fase anteriore alla colonizzazione greca, d'interesse è a questo proposito la necropoli della Pinita un complesso di sepolcri scavati lungo una ripida parete di calcare, che assomiglia molto alle maestose sepolture di Pantalica, della popolazione che vi seppellì i propri defunti si conosce poco, già svutotati nell'antichità hanno restituito alcuni manufatti, molto interessante è un sepolcro per la caratteristica volta micenea a testimonianza dei rapporti con il mondo greco ed egeo. Altri luoghi di interesse sono l'antro di Sparno e alcune grotte-sepolcro nei pressi di Bauly.
La città greca sorgeva sull'altura del monte Acremonte, in questa località sono stati nel tempo localizzati un Aphrodision (Heraion?) e altri edifici religiosi citati nell'iscrizione Kaibel 217. Di notevole importanza storica e il santuario extraurbano di Cibele identificato dal marchese Paolo d'Albergo e successivamente fatto conoscere dal pittore francese Jean Houel che visitò Palazzolo nel 1779. Durante il periodo greco la città coniò una moneta con l'effigie della dea Demetra e si arricchì di importanti edifici civili, al regno di Gerone II, probabilmente nato o cresciuto in questa località, si deve il riordino urbano dell'abitato in epoca ellenistica. Del periodo romano si conservano parecchie testimonianze tra queste ad esempio la base di una statua onoraria dedicata a Caio Verre. In epoca tardo antica e cristiana la città accolse una numerosa comunità di cristiani e di ebrei che migrarono dopo l'editto del 18 giugno 1492 che espelleva dai domini spagnoli le comunità israelitiche.
Alla presenza dei cristiani delle catacombe urbane dell'Intagliata e dell'Intagliatella, ma anche e soprattutto un cospicuo numero di catacombe rurali note alla letteratura scientifica. Importanza notevole rivestono in questo contesto le iscrizione greche e cristiane studiate da Giovanni Pugliese Carratelli. In epoca moderna la città è tornata ad essere oggetto di scavi e di studi che hanno favorito una migliore comprensione della storia dell'abitato antico.
La città antica fu distrutta dalle truppe islamiche nell'827 si accamparono nei suoi pressi in attesa di occupare Siracusa. Di recente le ricerche sono state riprese dall'Università di Varsavia che ha condotto nell'area della città greco-romana alcune campagne di scavo.

Nella seduta del 27 giugno 2002 a Budapest, durante la XXVI Sessione Plenaria dell'UNESCO, la chiesa di San Sebastiano (www.sansebastiano.org) e quella di San Paolo di Palazzolo Acreide sono state dichiarate monumento patrimonio dell'umanità.

 




LODGINGS

DOVE SIAMO
Azienda Agricola Chiusa di Carlo
C.da Chiusa di Carlo - Avola (SR)
SS115 Geo 36.929962, 15.165582


Contattaci
Chiama
tel. +390931822123
mob. +393347809641





Nome/Name:
*

Città/City:



Indirizzo/Address:



E-mail:
*

Telefono/Phone:



Testo/Text:


Vi invitiamo a leggere attentamente la seguente informativa cliccando sul seguent link/We invite you to carefully read the following information by clicking on the following link: PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa e presto il consenso al trattamento dei miei dati./I declare that I have read the information and consent to the processing of my data.

Codice di Sicurezza/Security code


Questo sito usa cookie tecnici e di terze parti. SCOPRI DI PIÙ

INFORMATIVA PRIVACY